Pubblicato il giorno 25-feb-2018

Macelleria Brocani 1921

Il Guanciale è un salume che si ottiene delle carni di guancia e collo di esemplari adulti di maiale. La grande ricchezza di grassi gli conferisce un gusto molto intenso, più intenso di quello della pancetta. Il Guanciale di Macelleria Brocani 1921 mantiene la cotenna originale del taglio, condita esternamente solo con sale, pepe e aglio, senza nitrati o altri conservanti aggiunti né coloranti. Il salume è privo di glutine e lattosio. Dopo una salatura di circa una settimana, il Guanciale viene lavato col vino e posto in cella frigorifera per un paio di giorni, parzialmente a bagno nel vino. Il Guanciale viene quindi asciugato, condito esternamente con pepe e aglio, e appeso a stagionare per almeno trenta giorni. È venduto in pezzature da 500 grammi (mezzo chilo) confezionate sottovuoto per garantire una migliore e più duratura conservazione del salume. La confezione sottovuoto va conservata in frigorifero e aperta entro un mese dall’acquisto. Il Guanciale è l’ingrediente principe della pasta all’amatriciana: rosolate in olio extravergine d’oliva insieme a del peperoncino il Guanciale del macellaio Sergio Brocani e assaggiate la crosticina croccante di un pezzetto in cui è rimasta parte della cotenna.